Aver cura o prendersi cura

Come scegliere l’assistente familiare
21 novembre 2017
INPS HOME CARE PREMIUM
24 novembre 2017

Heidegger nel suo libro «Essere
e tempo» del 1976 ci ricorda:
« I modi positivi dell’avere cura hanno due possibilità estreme.
L’avere cura può in certo modo sollevare gli altri dalla «cura»,
sostituendosi loro nel prendersi cura, intromettendosi al loro
posto. .. Gli altri risultano allora espulsi dal loro posto,
retrocessi… trasformati in dipendenti e in dominati …
Opposta a questa è quella possibilità di avere cura che, anziché
porsi al posto degli altri, li presuppone nel loro essere
esistentivo, non già per sottrarre loro la cura, ma per inserirli
autenticamente in essa. Questa forma di aver cura, [che]
riguarda essenzialmente la cura autentica …»